Friday, December 15, 2017

Depilazione


Liberarsi dai peli superflui a volte può essere un processo molto doloroso. Ma conoscendo la procedura giusta si possono evitare eruzioni cutanee indesiderate, capillari rotti, acne e peli incarniti, ricrescite veloci e aumento di crescita. Ognuno ha un diverso tipo di pelle, ed è importante sapere quale metodo di depilazione si adatti meglio alla nostra.

I diversi metodi di depilazione sono:

vari metodi di depilazione

Rasatura

Con l’aiuto di un rasoio, è possibile tagliare la punta del pelo che fuoriesce attraverso la pelle. È possibile utilizzare rasoi usa e getta, rasoi con lame monouso, e anche rasoi elettrici, che possono tutti essere usati per ascelle, gambe e zona bikini. Utilizzate sempre lame con la sicurezza per ridurre al minimo graffi e lesioni sulla pelle.

La rasatura è un metodo poco costoso. È possibile farlo da soli, tutto ciò che serve è un rasoio e una crema da barba ma anche un buon sapone bagnoschiuma. Questo metodo può causare tagli e microferite, se non ferite vere e proprie sulla pelle, e può essere piuttosto scomodo. Possono poi nascere peli incarniti quando durante la rasatura i peli vengono tagliati sotto il livello della pelle, così che quando ricrescono, lo fanno all’interno del tessuto circostante e non fuori dal follicolo. I peli si arricciano e cominciano a crescere sottopelle, e nel follicolo pilifero si possono causare irritazione, arrossamento e gonfiore.

Pinzette

Con l’aiuto di una pinzetta, si possono tirare i peli fuori dalla radice. Bisogna tendere saldamente la pelle, prendere il pelo vicino alla base, e poi estrarlo. Questa depilazione può durare per circa 3-5 settimane, ma in realtà questo dipende anche molto dalla velocità con cui normalmente vi crescono. E’ ovviamente un metodo lungo, ideale per togliere qualche pelo dopo una ceretta non perfetta o per eliminare qualche pelo ricresciuto più in fretta di altri, oppure per chi è quasi glabra, cioè ha già in partenza pochissimi peli, ma ha il vantaggio di non essere costoso e si può fare quando si vuole, a casa propria. Può comunque essere doloroso, e possono venire dei punti rossi, quando il bulbo pilifero si irrita e gonfia.

Epilatori elettrici

Si basano sul principio delle pinzette: raccolgono il pelo e lo strappano via velocemente. Anche qui bisogna avere mano ferma e tendere il più possibile la pelle. Alcuni elipatori elettrici hanno delle veere e proprie pinzette che si aprono e chiudono in continuazione così da prendere i peli quando vi si passa sopra, mentre altri hanno una spirale metallica che raccoglie il pelo, lo imprigiona e lo tira via. Come per le pinzette, può essere un metodo doloroso e causare rossori ed irritazioni oltre a peli incarniti nel caso in cui il pelo non venga tirato con abbastanza forza così da non essere estratto con la radice, ma rotto poco sotto pelle.

Creme

I prodotti per la depilazione sono creme depilatorie o liquidi. Sono semplici da usare e dopo che hanno agito (il tempo di posa varia da prodotto a prodotto ma è di solito di 5-10 minuti), vengono sciacquati e con il prodotto vengono eliminati anche i peli. Una depilazione del genere può durare fino a 2 settimane anche se, eliminando il pelo dalla superficie della pelle, i peli possono diventare visibili anche solo 2 o 3 giorni dopo, come tanti puntini neri. Sono facilmente reperibili e possono essere utilizzati sulle gambe, ascelle e zona bikini. Hanno però un cattivo odore, e possono dare anche reazioni allergiche con eruzioni cutanee o infiammazioni a chi ha la pelle particolarmente sensibile. Consigliamo quindi di fare sempre una prova su una piccola porzione di pelle per accertarsi di non avere problemi.

Ceretta

In questo metodo, una cera appiccicosa viene spalmata sulla pelle e viene quindi posizionata una striscia di carta/stoffa sopra la cera che viene rapidamente tirata via nel senso contrario ai peli, che essendo intrappolati dalla cera, vengono via con la radice, e con essi anche cellule morte di pelle. Normalmente la cera deve essere riscaldato, ma adesso esistono vari tipi di cera da fare a freddo, decisamente più consigliabili specialmente se si ha fragilità capillare (la cera calda potrebbe acquire il problema). Questo tipo di depilazione può essere effettuato da una estetista o essere fatta a casa: in commercio esistono vari tipi di ceretta casalinga con appositi fornellini o applicatori. La ceretta rende la zona liscia e dura a lungo se ben fatta (cioè se lo strappo ha portato via anche le radici): può durare anche 5 settimane. Tra l’altro, i peli ricrescono poi più deboli, specialmente in confronto alla rasatura che sembra invece rafforzarli. La ceretta può essere dolorosa ma per il risultato che si ottiene ne vale la pena. La ceretta professionale è costosa rispetto ad altri metodi di depilazione. I diabetici e chi soffre di acne dovrebbero evitare questo metodo.

Elettrolisi

Con l’elettrolisi un professionista inserisce un ago nel follicolo pilifero e invia una corrente elettrica attraverso la radice del pelo. Questo viene fatto nel tempo con varie sessioni. Si tratta di una procedura lunga, e anche una piccola area come il labbro superiore può richiedere un totale fino a 10 ore, e un’area più vasta come l’inguine può arrivare a prenderne 16 ore. E’ un metodo permanente, ma è costoso e richiede tempo. Può essere doloroso, e causare secchezza della pelle, croste, cicatrici, ed infiammazione.

Depilazione Laser

Il fascio di luce laser viene diretto attraverso la pelle al follicolo pilifero causando l’arresto della crescita. In questo modo possono essere trattate contemporaneamente ampie aree di pelle. Può durare fino a 6 mesi: è un metodo progressivo e che migliora nel tempo. Le prime sedute, a seconda del vostro tipo di pelle e di peli, vengono generalmente fatte a distanza di 1-2 mesi. Successivamente le sedute vengono ripetute con cadenza meno ravvicinata: il pelo è sempre più debole e cresce con maggiore difficoltà. Questo metodo è più adatto per le persone dalla pelle chiara con peli scuri, perché la melanina presente nel pelo assorbe più luce, rendendo il trattamento più efficace. E’ comunque un trattamento costoso ma il prezzo varia ovviamente a seconda di quante sedute dobbiate effettuare.

Trattamenti di prescrizione

Per coloro i quali i peli sono un vero e proprio problema di salute, e non solo estetico, ci sono trattamenti medici che il vostro dottore di base, unitamente ad un buon endocrinologo, possono prescrivervi, ma questa ovviamente non è la sede adatta per discuterne.

Nei successivi 2 video potrete vedere elencati i principali metodi di depilazione da due esperte del settore durante una trasmissione televisiva.

Qualunque metodo decidiate di usare, ricordate di effettuarlo e farlo effettuare al meglio, di essere sempre pronte per il mare o piscina o qualsiasi altra evenienza, considerando inoltre che una pelle perfetta non può prescindere da una ottima depilazione!